Roma, 13 ott. (LaPresse) – “Bisogna fare gli impianti altrimenti non si risolve il problema dei rifiuti, ma per fare questo serve una realtà, prevista dal piano rifiuti dal 2012, che però è rimasto lettera morta. Saranno impianti moderni, ma per questo la responsabilità maggiore è della Regione Lazio, che ha la competenza. Poi ci sono forme di degrado ad accattonaggio, roghi tossici, vagabondaggio, per cui ci sarà tolleranza zero. Inoltre, servirà una task force che in 6 mesi ripulisca Roma”. Così il candidato sindaco di Roma per il centrodestra, Enrico Michetti, durante la registrazione della puntata di ‘Porta a porta’, che andrà in onda stasera su Rai1, nel confronto con lo sfidante al ballottaggio, Roberto Gualtieri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata