Roma, 10 ott. (LaPresse) – “L’attacco alla Cgil è un attacco alla democrazia, ma va fatta una riflessione sui fatti di ieri: mi pare evidente che la manifestazione sia stata guidata da nuclei ben definiti che hanno svolto un ruolo. La democrazia ha il dovere di difendersi dai troppi nemici”. Così il ministro del Lavoro Andrea Orlando parlando a Skytg24 da La Spezia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata