Milano, 1 ott. (LaPresse) – Ha colpito con un pugno un cliente che, ubriaco, stava molestando gli altri avventori di un bar-kebab in via Tiburtina a Roma, ma l’uomo cadendo, ha sbattuto la testa ed è morto. Per questo la polizia ha arrestato questa mattina il 18enne figlio del proprietario del locale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata