Roma, 1 ott. (LaPresse) – “Produciamo più kilowattora – rileva Mercalli – ma il tasso di abbondono delle fonti fossili è troppo lento”. Alcuni esempi evidenti sono “la deforestazione in Amazzonia, l’aumento della plastica negli oceani”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata