Milano, 30 set. LaPresse) – “Il fatto che ancora si muoia nelle aziende non è accettabile. Le aziende stanno facendo tanta formazione. Bisogna collaborare con tutte le forze in campo: ma l’obiettivo è chiaro. Non si può morire sui luoghi di lavoro. La prevenzione è la cosa più importante”. Così Francesco Buzzella, nuovo presidente di Confindustria Lombardia, a LaPresse a margine del consiglio di Presidenza della associazione. “La prevenzione è la cosa piu importante, perché sanzionare vuol dire che l’evento è già accaduto. L’obiettivo primario è non fare accadere queste cose”, risponde Buzzella interpellato da LaPresse.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata