Roma, 30 set. (LaPresse) – “La revisione degli estimi catastali rappresenterebbe una forte penalizzazione per le famiglie italiane e per l’economia in generale. Dopo un anno e mezzo di pandemia, mentre il Paese sta riprendendo a camminare, è necessario infatti operare in senso diametralmente opposto, ovvero riducendo le tasse”. Lo dichiara il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata