Roma, 30 set. (LaPresse) – “Lotito ama le sfide. La responsabilità è passata in giudicato. Il collegio non ha annullato nessuna condanna, ha chiesto una nuova valutazione ma Lotito è ritenuto responsabile all’interno dell’ordinamento sportivo, e per noi vige la squalifica”. Così Gabriele Gravina, presidente della Figc, al termine del Consiglio federale. “Lui ha portato un appunto scritto da qualcuno che evidentemente conosce materia e ritiene di non essere più squalificato, ma secondo noi non è così”, ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata