Washington (Usa), 28 set. (LaPresse/AP) – I repubblicani hanno bloccato al Senato un disegno di legge approvato alla Camera per sospendere il limite del debito federale e impedire che si arrivi allo shutdown. La mossa arriva dopo le insistenze dei repubblicani che hanno accusato i democratici di agire da soli sulla questione del limite del debito, lasciando il Congresso senza un piano chiaro per mantenere attivo il governo mentre incombe la minaccia di un potenziale shutdown che potrebbe scattare dal 30 settembre, quando cioè scadrà l’anno fiscale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata