Roma, 26 set. (LaPresse) – “In questi paradossi nostri abbiamo già 5mila soldati messi in comune in un’idea di difesa comune europea e gli europarlamentari M5S, sin dal primo gruppo che si è insediato a Bruxelles nel 2014, hanno sempre sostenuto l’idea della Difesa comune Ue”. Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ai microfoni di ‘Mezz’ora in più’, su Rai3. “Ma la Difesa comune non serve a niente se non c’è anche una politica estera comune”, aggiunge.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata