Milano, 26 set. (LaPresse) – “Noi non ce la siamo presa con i partiti. Causa periodo elettorale, in vista delle amministrative, è iniziato il gioco delle bandierine. Non vogliamo che questo gioco metta a rischio quello che aspetta. Non possiamo permettere che ci sia un rallentamento in questo percorso. Abbiamo preso degli impegni con l’Europa”. Lo ha detto il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, ai microfoni di ‘Mezz’ora in più’, su Rai3. “C’è un processo di consenso sulle riforme che è complesso. Se vogliamo litigare, ci mettiamo un minuto. Dobbiamo guardare alla responsabilità nei confronti del Paese. Non è il volemose bene, ma bisogna sederci attorno a un tavolo. Non possiamo rimanere ancorati nella difesa della propria bandierina, bisogna andare oltre”, ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata