Reykjavík (Islanda), 26 set. (LaPresse/AP) – Risultato storico in Islanda. Il nuovo Parlamento sarà a maggioranza femminile. Con quasi tutti i voti scrutinati, il 54% dei parlamentari risultano donne. Il voto ha anche confermato la maggioranza per i tre partiti attualmente al governo che hanno ottenuto 37 seggi su 63. Il Partito dell’Indipendenza di centrodestra ha incassato la maggior parte dei voti e il Partito progressista centrista è cresciuto rispetto alle precedenti elezioni. I due partiti fanno parte del governo di coalizione insieme al Partito dei Verdi di sinistra guidato dalla premier Katrin Jakobsdottir.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata