Roma, 26 set. (LaPresse) – “Draghi e Conte sono due presidenti del Consiglio diversi e ognuno ha avuto una sua storia nei contesti internazionali. Conte è stato protagonista del negoziato sul Recovery fund che ci ha portato ad avere 230 miliardi, Draghi ha la sua autorevolezza che gli viene da una storia di incarichi internazionali, tra cui quello alla Bce”. Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ai microfoni di ‘Mezz’ora in più’, su Rai3.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata