Torino, 26 set. (LaPresse) – “Siccome mancherà colei che scriveva le regole (Angela Merkel, ndr), oggi potremo avere un ruolo particolare. La figura di Draghi potrebbe aiutare a scrivere regole più favorevoli al nostro mondo e al mondo che conosciamo della nostra industria, in particolare della manifattura”. Così il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, durante il suo intervento ad un convegno a Torino sul Pnrr insieme al candidato sindaco del centrodestra Paolo Damilano, a proposito delle elezioni in Germania e della fine del cancellierato di Angel Merkel.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata