Roma, 26 set. (LaPresse) – “Nulla è semplice, ma il riconoscimento di questo governo dei talebani è impossibile, perché ci sono 17 terroristi tra i ministri, ma possiamo lavorarci perché in quel Paese ci sono le organizzazioni umanitari e le ong”. Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ai microfoni di ‘Mezz’ora in più’, su Rai3.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata