Roma, 25 set. (LaPresse) – “Dobbiamo riprendere a navigare e farlo insieme, verso una economia sociale di mercato che non lasci indietro nessuno e che scaturisca da un nuovo Patto sociale”. Lo ha detto oggi a Gizzeria in provincia di Catanzaro il Segretario Generale della Cisl, Luigi Sbarra, chiudendo il campo scuola nazionale della Fisascat Cisl. “Lunedì prossimo incontreremo nuovamente il Presidente Draghi: dopo le importanti aperture di questi giorni vogliamo cominciare a parlare di contenuti per un grande Accordo che metta al centro il lavoro, la coesione sociale e territoriale, lo sviluppo sostenibile. Queste sono per noi le vere priorità non altre” ha sottolineato il leader Cisl. “Oltre al tema grave degli incidenti sul lavoro su cui dobbiamo intervenire per arrestare questa strage quotidiana, abbiamo tre grandi direttrici da seguire. In primo luogo la costruzione di una rete integrata ed universale di protezioni attive e passive”. (Segue)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata