Roma, 23 set. (LaPresse) – “In assenza di un intervento del governo, nel prossimo trimestre il prezzo dell’elettricità potrebbe salire del 40%, e quello del gas del 30%. Per questo abbiamo deciso di eliminare per l’ultimo trimestre dell’anno gli oneri di sistema del gas per tutti, e quelli dell’elettricità per le famiglie e le piccole imprese. Potenziamo il bonus luce e gas per proteggere soprattutto le fasce meno abbienti. Si tratta complessivamente di un intervento di oltre 3 miliardi, che fa seguito a quello da 1,2 miliardi avvenuto a giugno”. Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel suo intervento all’assemblea pubblica di Confindustria che si sta tenendo al Palasport di Roma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata