Roma, 23 set. (LaPresse) – “Un governo che cerca di non far danni è molto, ma non basta per affrontare le sfide dei prossimi anni, in primis le tensioni geopolitiche, il protezionismo, ma anche il probabile mutare delle condizioni finanziarie, il graduale affievolirsi degli stimoli di bilancio”. Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel suo intervento all’assemblea pubblica di Confindustria che si sta tenendo al Palasport di Roma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata