Ginevra (Svizzera), 22 set. (LaPresse/AP) – L’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha pubblicato oggi le prime linee guida sulla qualità dell’aria dal 2005 volte a ridurre i decessi dovuti gli inquinanti che causano malattie cardiovascolari e respiratorie. Le linee guida, che sono intese come riferimento per i responsabili politici, i gruppi di difesa e gli accademici, riducono le concentrazioni consigliate di sei inquinanti noti per avere impatti sulla salute: due tipi di particolato noti come PM 2,5 e PM 10, nonché ozono, azoto anidride solforosa e monossido di carbonio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata