Milano, 21 set. (LaPresse) – “La collaborazione tra autorità italiane ed egiziane ha avuto un andamento altalentante. Credo che sia giusto riconoscere che è una collaborazione fattiva c’è stata, non nel senso che è stato dato tutto ciò che è stato dato o chiesto, come risulta agli atti”. Lo ha detto Giuseppe Pignatone, ex procuratore di Roma, nel corso dell’audizione davanti alla Commissione di inchiesta parlamentare sulla morte di Giulio Regeni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata