Roma, 21 set. (LaPresse) – “La frase-guida dell’intervento di Silvio Berlusconi all’assemblea del Ppe a Roma, “il nostro partito è l’Europa”, è la miglior sintesi del ruolo che devono assumere i moderati italiani nei prossimi due anni, con un obbiettivo semplice: consolidare la fiducia europea nel nostro sistema Paese e nella capacità di sostenere i progetti di sviluppo continentali. Non c’è futuro per l’Italia senza l’Europa. Quanto più l’Europa sarà integrata nelle grandi scelte di politica estera e di difesa, tanto più l’Italia se ne avvantaggerà: oggi la vera scelta patriottica è rafforzare l’ombrello europeo che protegge i nostri bilanci, i nostri scambi, la nostra capacità di affrontare la crisi”. Così il ministro per il Sud e la Coesione Mara Carfagna commenta la convention del Ppe a Roma e l’intervento di Silvio Berlusconi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata