Roma, 21 set. (LaPresse) – Sulla possibilità di partecipare al bando per la vendita del marchio di Alitalia, il cui prezzo base è stato fissato in 290 milioni di euro, “per rispetto del Cda ne parleremo venerdì, quando è stato convocato un consiglio di amministrazione straordinario per esaminare la questione”. Così il presidente esecutivo di Ita Alfredo Altavilla parlando con i giornalisti al termine dell’audizione alla Camera. “Sicuramente – continua – il bando ci ha sorpreso per i valori ottenuti, che personalmente definirei irrealistici, per una compagnia che in 11 anni ha generato tre miliardi e mezzo di perdite operative. Mi sembra una valutazione non realistica e noi dobbiamo stare con mercato”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata