Brescia, 21 set. (LaPresse) – Nella tarda serata di ieri operatori della Squadra Mobile hanno dato esecuzione all’ordinanza emessa dal gip del Tribunale di Brescia, su richiesta della locale Procura della Repubblica, con la quale è stata disposta la custodia cautelare in carcere nei confronti di un cittadino marocchino del ‘90, già gravato da precedenti penali e irregolare sul territorio nazionale, gravemente indiziato del tentato omicidio commesso lo scorso 16 settembre a Brescia nei confronti di un connazionale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata