Roma, 20 set. (LaPresse) – “C’è una grande aspettativa sulla nostra leadership da parte delle giovani generazioni. Il nostro successo verrà misurato sulla nostra capacità di rispondere alle loro istanze con azioni ambiziose. Fra qualche giorno, diverse centinaia di giovani si riuniranno a Milano e contribuiranno alla discussione in merito alle priorità dell’azione climatica. Questo evento – chiamato Youth4Climate – si terrà in contemporanea con la Pre-COP che aprirà la strada al vertice di Glasgow”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, alla tavola rotonda ‘Climate Moments’, organizzata nella settimana di alto livello della 76esima Assemblea Generale delle Nazioni Unite. “Perciò – ha aggiunto -, finanziare la transizione è cruciale e dobbiamo rispettare la promessa di mettere a disposizione 100 miliardi di dollari. Ma, allo stesso tempo, dobbiamo essere consapevoli che le sole risorse pubbliche non possono sopportare l’intero costo della transizione. Mobilitare il settore privato è ugualmente cruciale. Le autorità pubbliche, attraverso investimenti mirati e politiche abilitanti, possono creare le condizioni per dare impulso agli investimenti privati”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata