Gerusalemme, 19 set. (LaPresse/AP) – Gli ultimi due dei sei detenuti palestinesi evasi da una prigione israeliana di massima sicurezza due settimane fa sono stati rintracciati e arrestati. Lo ha reso noto l’esercito israeliano, che li ha catturati durante un raid nella loro città natale Jenin, nella Cisgiordania occupata, chiudendo un inseguimento imbarazzante che ha messo in luce le falle di sicurezza dopo che i sei hanno scavato un tunnel dalla loro cella il 6 settembre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata