Milano, 18 set. (LaPresse) – “C’è sempre la tentazione di fare da soli, esprimendo un’ecclesiologia sostitutiva, come se, asceso al Cielo, il Signore avesse lasciato un vuoto da riempire, ma le parole di Gesù sono chiare: ‘Io pregherò il Padre ed egli vi darà un altro Paràclito perché rimanga con voi per sempre. Non vi lascerò orfani’ In questa frase, che raccoglie la testimonianza del Concilio di Gerusalemme, c’è la smentita di chi si ostina a prendere il posto di Dio, pretendendo di modellare la Chiesa sulle proprie convinzioni culturali, storiche, costringendola a frontiere armate, a dogane colpevolizzanti, a spiritualità che bestemmiano la gratuità dell’azione coinvolgente di Dio”. Così Papa Francesco nel suo discorso nell’udienza ai fedeli della Diocesi di Roma nell’Aula Paolo VI.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata