Milano, 18 set. (LaPresse) – Si terrà la prossima settimana, secondo quanto si apprende, un nuovo incontro informale del comitato nomine di Generali per provare a districare quello che oramai si presenta come un nodo sulla governance del Leone. Le ultime mosse dei soci Caltagirone e Del Vecchio, ma soprattutto l’ingresso nel loro neo costituito patto di sindacato della Fondazione Crt con il suo 1,232% di Generali che ha portato l’intesa a un complessivo 12,3%, portano ancora più alla luce le spaccature riguardanti i soci rispetto al rinnovo del board atteso in aprile. L’incontro vuole precedere ancora una volta la discussione sull’opportunità o meno di presentare la lista del board per il rinnovo del consiglio al cda del prossimo 27 settembre. Negli incontri delle scorse settimane i consiglieri in cda si sono espressi a maggioranza a favore del Philippe Donnet, che sarebbe probabilmente capolista di quella presentata dal board uscente.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata