Jalalabad (Afghanistan), 18 set. (LaPresse/AP) – Almeno tre persone sono morte e altre 20 sono rimaste ferite in tre esplosioni che hanno colpito veicoli dei talebani a Jalalabad, capitale della provincia orientale di Nangarhar in Afghanistan. La responsabilità dell’attacco non è stata ancora rivendicata ma i sospetti ricadono sull’Isis-K, nemico del nuovo esecutivo degli studenti coranici. Non è ancora chiaro se tra i feriti e i morti ci siano funzionari talebani.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata