Milano, 17 set. (LaPresse) – Lo stop ai dividendi delle banche deciso dalla Bce per accumulare liquidità in risposta alla crisi del coronavirus colpisce i bilanci delle fondazioni di origine bancaria. In particolare si registra una forte contrazione dei proventi che si sono attestati 1.421,4 milioni di euro, rispetto a 2.600,7 milioni del 2019: in calo del 45,3%. E’ quanto emerge dal ventiseiesimo rapporto annuale dell’Acri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata