Bologna, 16 set. (LaPresse) – “Patrick Zaki ha bisogno di tornare qui da noi, in ateneo, dai suoi docenti, come un uomo libero, che porterà con sé sempre i segni di questi lunghi mesi, ma potrà farsi forza anche dei valori che la sua esperienza incarna”. Lo ha detto il rettore dell’università di Bologna, Francesco Ubertini, in occasione della seduta di laurea del Master europeo in studi di genere e delle donne, il corso di studi dell’ateneo di Patrick Zaki, lo studente egiziano detenuto in Egitto dal febbraio 2020.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata