Roma, 15 set. (LaPresse) – “Ci troviamo in un punto di svolta per l’unione europea che, a mio avviso, senza remore e senza temi intoccabili, dobbiamo prima di tutto impegnarci a completare i cantieri aperti della nostra integrazione. La nuova fase ha bisogno di basi molto solide, lo dobbiamo alle nuove generazioni di europei”. Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel corso delle dichiarazioni alla stampa al termine del vertice di Arraiolos al Quirinale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata