Roma, 15 set. (LaPresse) – “La Conferenza sul futuro dell’Unione rappresenta una grande storica occasione. Non dobbiamo ridurla a uno scialbo momento di ordinaria amministrazione. Dovremo impegnarci – senza remore e senza temi intoccabili – per completare i tanti “cantieri aperti” della nostra integrazione. L’Unione Economica e Monetaria, l’effettiva capacità fiscale, un vero pilastro sociale”. Questa la sintesi dell’intervento del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella – diffuso dall’ufficio stampa del Quirinale- in apertura del vertice di Arraiolos con 13 capi di Stato dell’Ue in corso al Quirinale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata