Roma, 15 set. (LaPresse) -“Abbiamo chiesto che non sia possibile licenziare i lavoratori che non hanno il certificato e abbiamo avuto garanzie in tal senso”.  Così il segretario UIL Pierpaolo Bombardieri al termine dell’incontro con il governo a palazzo Chigi.”Ci hanno assicurato di non volere che nessuno sia licenziato o demansionato strutturalmente, si ragiona sulla base degli interventi precedenti”, aggiunge il segretario Cgil Maurizio Landini. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata