Milano, 15 set. (LaPresse) – Il 5G genererà un contributo positivo sul Pil italiano pari a 393 miliardi di euro nel periodo 2021-2040. E’ quanto emerge dal rapporto ‘Smart Italy 5G – I benefici del 5G per l’economia italiana’, elaborato dal Centro Studi Tim e presentato oggi. In particolare, 160 miliardi saranno generati dai servizi per le persone (componente human) e i restanti 233 miliardi dai servizi realizzati con l’Internet of Things (oggetti connessi). Se si considera il decennio in corso 2020-2030, il contributo sarà di circa 78 miliardi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata