Torino, 13 set. (LaPresse) – “Ieri c’è stato un chiaro esempio di quanto sia stata importante l’introduzione dell’halo. L’incidente tra Hamilton e Verstappen poteva davvero finire male. La ruota è andata a sbattere proprio sulla testa di Lewis, se non ci fosse stato l’halo sicuramente l’esito dell’incidente poteva essere molto molto più drastico”. E’ questo il parere di Vitantonio Liuzzi, ex pilota di Formula1, oggi commissario di gara, in merito all’incidente tra Max Verstappen e Lewis Hamilton nel Gp d’Italia. “In tutti, me compreso, all’inizio eravamo un po’ dubbiosi sull’introduzione di questo strumento a livello di sicurezza, però devo dire che in più occasioni ha dimostrato di poter salvare la vita ai piloti – ha aggiunto parlando a LaPresse – Abbiamo visto varie situazioni negli ultimi anni, come quella di Grosjean in Bahrain, e per fortuna c’è stato l’aiuto dell’halo”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata