Roma, 9 set. (LaPresse) – “C’è che dice di far pagare le cure agli ammalati che non si sono vaccinati? No, la cosa più bella del nostro Sistema sanitario nazionale è il suo universalismo. Se una persona sta male non conta chi sei, se sei ricco o povero, se hai fatto il vaccino o meno. Devi essere curato”. Lo dice il ministro della Salute Roberto Speranza intervenendo al Festival della Salute. “Poi è chiaro che chi non si vaccina fa un danno e produce anche un costo ma questi principi sono troppo importanti e dobbiamo difenderli con tutto cio che abbiamo”, conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata