Cagliari, 9 set. (LaPresse) – Ancora una volta la Sardegna evita per un soffio il passaggio in zona gialla e continuerà a godere del regime a zero restrizioni anche per la prossima settimana. Lo anticipa a LaPresse l’assessore della Sanità Mario Nieddu. Nell’isola è notevolmente calata l’incidenza dei contagi ogni 100mila abitanti, passata da oltre 150 a una media fra 80 e 90, una diminuzione di circa il 30% che fa ben sperare per i prossimi giorni. Resta invece molto critica la situazione degli ospedali: sia le terapie intensive che i reparti ordinari registrano oggi un’occupazione pari al 14%, quattro punti percentuali in più rispetto al consentito in zona bianca per le prime e uno in meno per le seconde. La settimana più critica dell’estate è stata quella dopo Ferragosto: nella settimana dal 18 al 24 agosto l’incidenza ha toccato il livello record di 147 casi su 100mila abitanti. Poi c’è stato un lento ma progressivo calo. Nell’ultima settimana di agosto si è scesi a 137 e nei primi giorni di settembre a 102.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata