Rho (Milano), 9 set. (LaPresse) – I no vax “mi sembra che non siano dei movimenti di opinione, di dissenso ma mi è sembrato di vedere qualcosa di più nei toni, nell’aggressività e nel tentativo di compromettere la libertà altrui”. Lo ha detto il presidente del M5S, Giuseppe Conte, a margine della visita al Salone del Mobile alla Fiera di Rho (Milano), a chi gli chiedeva se è preoccupato per le tensioni dei no Green pass. “Ieri – ha spiegato – abbiamo avuto un sentore diretto che avevamo già avuto a Milano quando i no vax hanno distrutto un nostro gazebo. C’è una compressione dell’esercizio dei diritti politici. Ieri c’è stato un ulteriore tentativo di comprimere l’esercizio dei diritti politici, perché ero a Desio (Monza e Brianza) con tanti cittadini che volevano parlare e uno sparuto gruppo di no vax ha compromesso la possibilità di incontrare e dialogare con i cittadini. Loro si sono dimostrati veramente molto aggressivi, io non mi sono spaventato perché non è nella mia natura lasciarmi intimorire”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata