Milano, 8 set. (LaPresse) – Operazione di soccorso in corso a Sud di Lampedusa da parte della nave Astral di Open Arms che ha prestato la prima assistenza a 70 persone tra cui 6 donne e 4 bambini. I naufraghi “viaggiavano su una barca precaria, doppia coperta, in condizioni di estremo pericolo dopo 20 ore nel Mediterraneo dopo la partenza dalla Tunisia”, scrive la ong in un tweet. Al momento le persone sono trasbordate dalla Guardia Costiera.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata