Roma, 8 set. (LaPresse) – “L’ho detto pubblicamente e lo ribadisco: nessuno ha la sfera di cristallo, ma almeno sulla carta Ita deve nascere in condizioni di economicità. E le scelte degli amministratori, che sono stati nominati dal Mef, sono scelte che rispondono esattamente a questi dettami”. Così il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, durante il question time alla Camera, rispondendo a un’interrogazione di Leu. Agli amministratori, aggiunge, “è riconosciuta, dal parte del Mef, per quel che immagino e che ho potuto appurare, l’autonomia di decisione necessaria per conseguire questo risultato”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata