Roma, 6 set. (LaPresse) – La proposta di togliere le mascherine nelle classi dove tutti gli studenti sono vaccinati “posta così ci sembra più uno spot che altro”. Lo dice a LaPresse Luca Ianniello, rappresentante della Rete Studenti Medi. “Noi siamo assolutamente favorevoli alla vaccinazione ma siamo in attesa di capire bene cosa succederà perché si rischia una sorta di discriminazione. Non si tiene conto delle varie complessità della questione”, aggiunge. “Ci sono i ragazzi che non possono vaccinarsi e quelli che magari hanno un background familiare di contrarietà alla vaccinazione e non in tutti i contesti un ragazzo a 15-16 anni può andare contro a quanto gli viene detto dai genitori”, argomenta ancora Ianniello. “Che può succedere in una classe dove magari ci sono 25 ragazzi vaccinati e uno no? Viene ‘buttato fuori’ dall’aula?”, si chiede ancora. “Noi soluzioni non ne abbiamo – conclude – quello che certo è che serve una vera campagna di sensibilizzazione anche dentro le scuole”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata