Milano, 6 set. (LaPresse) – I carabinieri della compagnia di Napoli Stella hanno eseguito il fermo disposto dalla procura della Repubblica di Napoli di Gaetano Scutellaro, con le accuse di furto pluriaggravato e di tentata estorsione ai danni di una donna vincitrice di un biglietto Gratta e vinci del valore di 500mila euro in una tabaccheria di Napoli. Il tagliando in questione è stato recuperato in una filiale bancaria nella città di Latina e sequestrato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata