Milano, 5 set. (LaPresse) – “Le espressioni di minacce che affiorano in questo periodo contro scienziati, giornalisti e uomini delle istituzioni sono fenomeni gravi. La violenza va sanzionata con doveroso rigore”. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo alla cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico dell’Università di Pavia, nel 660esimo anno della fondazione, parlando della campagna vaccinale anti-Covid in corso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata