Milano, 5 set. (LaPresse) – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha parlato di “dovere morale e civico della vaccinazione. Questo è lo strumento per sconfiggere il virus e sta consentendo di superare le conseguenze sulla salute”, ma anche dal punto di vista economico e sociale. “Non si invochi la libertà per sottrarsi alla vaccinazione”. Così il capo dello Stato è intervenuto alla cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico dell’Università di Pavia, nel 660esimo anno della fondazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata