Milano, 3 set. (LaPresse) – Non solo il Supersalone, ma una serie di appuntamenti in Fiera Milano fino a dicembre. Qual è la posta in gioco? “La posta in gioco è alta. Dentro la Fiera si facevano transazioni prima del Covid di oltre 46 miliardi di euro e generavano un indotto di oltre 8. Si parte con il Supersalone, poi avremo la moda, la meccanica, la farmaceutica, la moto, l’Artigiano in Fiera, Host, Tuttofood, Homi. Insomma, abbiamo un palinsesto davvero straordinario” con l’obiettivo di “soddisfare tutte queste aspettative delle nostre piccole e medie imprese” all’insegna della “sicurezza sanitaria”. Così a LaPresse il presidente di Fondazione Fiera Milano, Enrico Pazzali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata