Roma, 3 set. (LaPresse) – “Se il M5S dovrebbe fare mea culpa per alcune posizioni anti scientifiche e apertamente no vax degli anni passati? E’ chiaro che in un movimento così ricco, così composito nel passato, che non aveva neppure una Carta dei principi e dei valori possono esserci state anche una varietà di posizioni su alcuni passaggi”. Così il presidente del M5S, Giuseppe Conte, in tour elettorale con la sindaca di Roma e candidata del Movimento, Virginia Raggi. “Oggi però il Movimento fa una svolta, ha una Carta dei principi e dei valori, durante la mia presidenza abbiamo dialogato con gli scienziati, le decisioni hanno sempre avuto una base scientifica e quindi per cortesia valutateci per quello che stiamo facendo”, conclude l’ex premier.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata