Berlino (Germania), 3 set. (LaPresse/AP) – La cancelliera tedesca Angela Merkel ha affermato che le autorità forniranno tutto il denaro necessario per riparare i danni causati dalla devastante alluvione di luglio. La leader ha rinnovato la promessa di un rapido aiuto mentre è tornata nella valle dell’Ahr nella Germania occidentale, l’area che ha subito i maggiori danni. Più di 180 persone sono morte e altre centinaia sono rimaste ferite nelle inondazioni avvenute il 14-15 luglio, che hanno causato morti anche nel vicino Belgio. Il mese scorso il governo tedesco ha deciso di fornire 30 miliardi di euro in aiuti a lungo termine per la ricostruzione nelle regioni colpite. Merkel ha detto che se ciò non basterà, “qualsiasi futuro governo tedesco e governo statale dirà: allora dobbiamo fare di più”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata