Milano, 3 set. (LaPresse) – “Il settore fieristico di tutto il mondo ha avuto tassi di riduzione del fatturato nel 2020 di oltre il 70%. Nell’ambito del 2021, più o meno il fatturato sarà ancora molto basso ma con un tasso di crescita che probabilmente è superiore al 50%. Il Covid ha avuto un impatto davvero importante. Fortunatamente, il Governo, in particolare l’esecutivo Draghi, sta garantendo a tutta la filiera fieristica una sorta di ristori che consentiranno, evidentemente, di avere la benzina per poter ripartire nei confronti dei concorrenti che abbiamo, in particolare i tedeschi”. Così a LaPresse il presidente di Fondazione Fiera Milano, Enrico Pazzali, rispondendo a una domanda sull’impatto della pandemia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata