Roma, 3 set. (LaPresse) – “I talebani hanno bloccato l’accesso umanitario al Panshir, usano uomini in età militare della regione per sminare il campo, hanno chiuso le linee telefoniche, tagliato l’elettricità e non consentono nemmeno l’ingresso dei medicinali”. Lo ha scritto su Twitter l’ex vicepresidente dell’Afghanistan Amrullah Saleh. “I talebani stanno commettendo crimini di guerra e non hanno alcun rispetto per il diritto internazionale umanitario. Invitiamo i leader mondiali e delle Nazioni Unite a prendere atto di questo chiaro comportamento criminale e terroristico dei talebani”, ha aggiunto Saleh.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata