Roma, 3 set. (LaPresse) – “Mi recherò in missione nelle prossime ore in Qatar e nei Paesi limitrofi all’Afghanistan: Uzbekistan, Tajikistan, Pakistan. Occorre un’azione concordata sul fronte dell’assistenza, in termini di aiuti allo sviluppo e umanitari. Dobbiamo sostenere i Paesi vicini che già fronteggiano la pressione migratoria afghana. Continueremo con l’erogazione dell’assistenza umanitaria e siamo pronti a destinarvi le risorse originariamente dedicate al sostegno alle forze di sicurezza afghane. La lotta al terrorismo è un altro tema prioritario di interesse comune con i Paesi della regione. Dobbiamo lavorare insieme ai principali attori internazionali che condividono questa stessa preoccupazione e rimanere vigili per garantire che i talebani rispettino l’impegno di impedire a qualsiasi gruppo terroristico di operare nel Paese”. Lo ha detto, a quanto si apprende, il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, alla riunione dei ministri degli Esteri Ue in Slovenia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata