Roma, 1 set. (LaPresse) – Inserire il test salivare, ma con procedimento di verifica molecolare, come requisito di validità del Green Pass. È quanto prevede un emendamento della maggioranza, secondo quanto apprende LaPresse da fonti di governo, presentato al decreto legge all’esame della commissione Affari sociali della Camera. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata